Fontego dei Tedeschi è un gioiello di architettura del ‘500; il cantiere avviato per costruire al suo interno un centro commerciale lo sta alterando; ciò è sbagliato.

La demolizione di parti di un palazzo del ‘500 chiamato Fontego dei Tedeschi è un fatto clamoroso ed anomalo se si considera l’importanza ad esso attribuito. Fontego dei Tedeschi è uno dei palazzi più rappresentativi del ‘500 veneziano, esso si trova affacciato sul Canal Grande vicino al Ponte Di Rialto, esso è stato a lungo di proprietà delle Poste Italiane. Nel 2008 è stato venduto al gruppo Benetton, il quale ha permesso la realizzazione di un suo stravolgimento funzionale e strutturale per trasformarlo in un centro commerciale sotto la direzione dell’architetto olandese Rem Koolhaas. Il progetto era stato consegnato al Comune di Venezia dando adito a delle reazioni tra le quali quelle dell’allora sindaco Giorgio Orsoni il quale si dichiarò «allibito» per le singolari modalità con cui s’iniziava la pratica edilizia. Lo stupore di Giorgio Orsoni scomparse in dopo che il gruppo Benetton s’impegnò a versare nelle casse comunali 6 milioni di euro «a titolo di beneficio pubblico», ma solo a condizione che il progetto fosse approvato interamente e con rapidità. Orsoni definì tale accordo uno «scambio urbanistico», ossia una contrattazione fra pubblico e privato prevista dalle norme. Tuttavia il fatto che tale scambio abbia per oggetto la possibilità di eludere le leggi di tutela dei beni culturali desta lo sdegno.

Malgrado l’edificio fosse sottoposto a vincoli delle Belle Arti alcune parti della sua struttura originaria sono in fase di demolizione a causa della realizzazione del progetto architettonico di Rem Koolhaas. Esso non tiene conto del valore che ha la razionalità vitruviana dell’edificio che è stato progettato nel ‘500 da uno dei più importanti architetti dell’epoca: Fra’ Giocondo. Rem Koolhaas nel detto progetto inserisce delle scale mobili diagonali all’interno di una corte che fu rivoluzionaria proprio perché perfettamente quadrata; preferisce introdurre due nuovi accessi agli angoli dell’edificio invece di riattivare quell’ordine che a partire dagli ingressi assiali voluti da Fra’ Giocondo ha reso i rapporti con le strade circostanti particolari; demolisce molti muri interni per ottenere spazi commerciali più simili a quelli presenti in altre città; praticamente sopraeleva di un piano l’edificio realizzando nuovi spazi nel sottotetto e una stanza al di sopra del lucernaio vetrato; stravolge gli spazi della corte con la realizzazione di gradinate e piani trasparenti; infine prova ad aprire una terrazza sul Canal Grande. La relazione di Rem Koolhaas utilizza anche argomenti singolari: afferma che «per la prima volta in secoli l’edificio non è utilizzato», senza dire che ciò è vero solo da quando è diventato proprietà del gruppo Benetton; oppure stima che “solo” il 34 % circa dell’edificio, ossia più di un terzo, sarà oggetto di demolizioni e nuove costruzioni, senza dire che gl’interventi in calcestruzzo armato degli anni Trenta invece di venir rimossi verranno rafforzati.

Recentemente è stato implementato al progetto di Rem Koolhaas un altro progetto architettonico dello studio Fobert che consiste nello sfondamento di una parete interna che dovrebbe rendere visibile il passaggio delle persone sulle scale mobili interne all’edificio, dalla corte attraverso un foro circolare.

I progetti di Koolhaas e di Forbes essendo devastanti per la struttura originaria dell’edificio (per quanto essa sia stata modificata in varie epoche) non sarebbero dovuti essere approvati. L’alterazione di Fontego dei Tedeschi sta causando la perdita di un patrimonio importante. L’alterazione di Fontego dei Tedeschi è un’anomalia ed un atto vandalico che dovrebbe essere fermato.

Fontego dei Tedeschi, Canal Grande, Venezia.

Fontego dei Tedeschi, Canal Grande, Venezia.

Fontego dei Tedeschi coperto dalle protezioni del cantiere che lo sta devastando.

Fontego dei Tedeschi coperto dalle protezioni del cantiere che lo sta devastando.

Immagine in 3D che riproduce il progetto di Rem Koolhaas che è in fase di realizzazione presso Fontego dei Tedeschi.

Immagine in 3D che riproduce il progetto di Rem Koolhaas che è in fase di realizzazione presso Fontego dei Tedeschi.

Plastico di Fontego dei Tedeschi nel quale è visibile il foro circolare disegnato dallo studio Forbes.

Plastico di Fontego dei Tedeschi nel quale è visibile il foro circolare disegnato dallo studio Forbes.

Plastico di Fontego dei Tedeschi, si può notare che è stato progettata una terrazza sulla sommità dell'edificio ed il rialzamento di un piano dello stesso.

Plastico di Fontego dei Tedeschi, si può notare che è stato progettata una terrazza sulla sommità dell’edificio ed il rialzamento di un piano dello stesso.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...